I motivi principali per adottare e far certificare un sistema di gestione sono diversi: esplicite prescrizioni legislative o richieste del mercato, la razionalizzazione dei processi interni critici, l’introduzione di strumenti di pianificazione, una maggiore trasparenza nella diffusione delle informazioni aziendali o il consolidamento del know-how aziendale.
L'adeguamento alle norme edizione 2015 richiede: l'analisi del contesto in cui opera l’organizzazione e un approccio orientato all'analisi dei rischi.

Aiati assiste il cliente nella definizione dei processi principali, nella progettazione del sistema di gestione e nella stesura della documentazione, nella verifica di applicazione e di conformità del sistema attraverso audit condotti da personale qualificato, nella gestione dell'iter di certificazione e nel rapporto con l'ente accreditato prescelto.

In relazione alla tipologia di sistema di gestione (Qualità, Ambiente, Sicurezza) ed al settore di attività del cliente, Aiati definisce il team di commessa coinvolgendo risorse interne e professionisti esterni. In preparaziione della visita di certificazione dell'ente, viene generalmente effettuato un audit interno, a cura di personale qualificato, condotto da professionisti non coinvolti nelle attività di consulenza.

Aiati può anche assistere il cliente nella preparazione della certificazione di un prodotto o di un servizio rispetto a una norma tecnica di riferimento o ad altri documenti normativi.
A differenza della certificazione del sistema di gestione aziendale (che riguarda l’organizzazione aziendale), la certificazione di prodotto garantisce, attraverso prove di tipo e analisi sui manufatti, la capacità di fabbricare prodotti o erogare servizi con un determinato livello qualitativo.
La certificazione di prodotto mette in luce gli elementi di eccellenza e le caratteristiche peculiari che distinguono il prodotto o il servizio. Può essere una certificazione cogente oppure su base volontaria.